Contorni

Puntarelle alla Romana

Ricetta dellePuntarelle alla Romana - Pasticci e Pasticcini Blog

Le Puntarelle alla Romana sono un contorno appetitoso molto usato a Roma specialmente durante le festività natalizie, dove le puntarelle, ossia i talli delle cicorie del tipo della catalogna, vengono consumate crude in insalata.

La Cicoria Catalogna delle puntarelle viene legata in mazzi ed è un prodotto tipico del Lazio, anche se presenti nei supermercati di tutta Italia.

Per un acquisto di qualità valutate che le puntarelle, i germogli, devono avere una consistenza soda e turgida; le foglie più esterne possono essere poi utilizzate come la normale catalogna.

Le Puntarelle alla Romana sono ovviamente una preparazione molto semplice, la cui parte più laboriosa è rappresentata dalla pulizia delle puntarelle, che tradizionalmente viene eseguita in compagnia chiacchierando del più e del meno.

(per le foto di questa ricetta ringrazio mia nonna che si è gentilmente prestata nel pulire le puntarelle)

Puntarelle alla Romana

Ingredienti:

400 grammi di puntarelle

1 spicchio di aglio

3- 4 filetti di acciughe sottolio

5 cucchiai di ottimo olio extra vergine di oliva

1 cucchiaio di aceto

Sale fino q.b.

Pepe nero q.b.

Le puntarelle si preparano prendendo solo la parte più morbida di ogni singolo germoglio, eliminando le foglie più esterne che potranno poi essere utilizzate in altre preparazioni come la normale catalogna.

Dei germogli si elimina il bordo verde, ossia le pellicola più dura, dalla parte bassa salendo verso la punta. La parte rimanente morbida viene sfilettata nel senso della lunghezza.

I germogli sfilettati vanno messi in ammollo in un recipiente con acqua fredda acidulata con il succo di mezzo limone. In questa fase le puntarelle cominceranno ad arricciarsi.

Le puntarelle così in ammollo possono essere conservate in frigo per 24 ore prima di essere condite.

Preparate la salsetta alla “romana” di condimento pestando in un mortaio i filetti di acciuga sottolio scolati, con lo spicchio di aglio pulito, l’aceto, l’olio extra vergine di olive, il sale fino e il pepe nero.

Quando dovete preparare le Puntarelle alla Romana lavate e scolate bene le puntarelle lasciate in ammollo e mescolate in una insalatiera capiente con la salsetta preparata.

Alcuni preferiscono condire le puntarelle alla romana in largo anticipo e lasciarle così insaporire prima di servirle, altri le preferiscono appena fatte, in modo che possano mantenere tutta la loro croccantezza, in entrambe i modi sono molto gustose.

Buon appetito e tanti auguri!